Girl in a jacket



FEDERICO CLAVARINO



RICEVERE, TESSERE, TRASMETTERE – WORKSHOP


[for the English version write us an email]

“Realizzare figure di spago significa passare avanti e ricevere, fare e disfare”
(Donna Haraway)

“È attraverso la trasformazione di tracce in fili che le superfici sono dissolte”

(Tim Ingold)


Il workshop di Federico Clavarino sarà incentrato sui concetti di dare, ricevere e connettere come pratiche di pensiero e creazione. Questa nuova proposta è rivolta a persone che lavorano con la fotografia e altri lens-based media, ma i professionisti con altri background sono altrettanto benvenuti. Si lavorerà per tre giorni e le sessioni saranno un misto di attività pratica, input teorici, condivisione di riferimenti utili e momenti di feedback collettivo. Ci sarà anche (almeno) una sessione serale (informale e opzionale) per i partecipanti al fine di condividere il loro lavoro con gli altri.

Il primo giorno sarà incentrato sulla ricezione. Ogni partecipante riceverà un qualcosa con il quale lavorare per il resto del workshop. Questo sarà seguito da un esercizio di osservazione e riflessione.

La seconda giornata sarà incentrata sulla tessitura. Ciò significa principalmente effettuare del lavoro pratico finalizzato a trovare connessioni, seguire indizi ed iniziare a dare forma ad una vera e propria opera.

Il terzo giorno porterà il processo a una conclusione tangibile. Trasmettere il nostro lavoro significa essere consapevoli che questo arriverà sempre da qualche parte, sarà sempre rivolto a qualcuno.
Pertanto ogni partecipante realizzerà un progetto pensato per essere trasmesso, capiremo in che modo nel corso del weekend.
_

Docente

Dopo aver studiato scrittura creativa alla Scuola Holden di Alessandro Baricco a Torino, Federico Clavarino ha proseguito la sua carriera nella fotografia documentaria presso BlankPaper Escuela diretta da Fosi Vegue a Madrid, in cui ha anche insegnato tra il 2012 e il 2017. Attualmente sta terminando il suo Master of Research presso il Royal College of Art di Londra. Il lavoro di Clavarino è incentrato su diversi argomenti, toccando temi come il potere, la storia e la rappresentazione.

Ad oggi ha pubblicato sei libri: Ukraina Pasport (Fiesta Ediciones, 2011), Italia o Italia (Akina, 2014), The Castle (Dalpine, 2016), La Vertigine (Witty Kiwi, 2017), Hereafter (Skinnerboox, 2019) e Alvalade (XYZ, 2019). Il suo lavoro è stato esposto in diverse parti d'Italia e d'Europa, in festival come PhotoEspaña, Les Recontres d'Arles e Fotofestiwal Łódź, in gallerie, tra cui Viasaterna a Milano, Temple a Parigi, Espace JB a Ginevra e nei musei (Caixa Forum Madrid / Barcellona, MACRO Roma).
_

Informazioni  (aggiornate)

Alla luce della situazione sanitaria e dell'incertezza sulla possibilità di tenere delle attività in presenza e di gruppo già dai primi giorni di dicembre, il workshop in presenza è stato posticipato a data da destinarsi. Tuttavia, per assicurare già un primo incontro con Federico, nelle date del 5 e 6 dicembre è previsto un appuntamento pre-workshop online.

Questo verrebbe così strutturato:
 5 dicembre - sessione mattutina di gruppo su Zoom. Presentazione e introduzione al workshop
 5 e 6 dicembre - sessioni online one-to-one di 20-30 minuti per ogni partecipante. Le sessioni individuali verranno divise nelle due giornate a seconda del numero dei partecipanti e in orari con loro concordati.

In cosa consiste la sessione one-to-one?
Ogni sessione prevede che il partecipante esponga una presentazione di 5-10 minuti della propria pratica, mirata a far emergere con chiarezza i suoi interessi e i suoi metodi. Il resto di ogni incontro sarà dedicato a un feedback e confronto informale durante il quale a ogni partecipante saranno esposte 3 domande, punti di partenza per lo sviluppo del workshop in presenza e per una riflessione/lavoro nel tempo precendente all'incontro.
_

Il workshop è aperto a tutti, ma è particolarmente consigliato a professionisti o studenti che lavorano con lens-based media.

Durata: 24 ore
Date e orari:
data da destinarsi 
Cosa dovrai portare:
un dispositivo per la creazione di immagini, come una fotocamera o un telefono, indipendentemente dalla qualità e, idealmente;  un dispositivo per l'elaborazione delle immagini (un laptop con Photoshop e InDesign o simili)

Nota:I partecipanti dovranno coprire il costo della produzione materiale del proprio lavoro qualora esuli da semplici stampe di prova su carta usomano (Stampe fotografiche? Fanzine? Album di ritagli? Video? Opera scultorea?) che invece saranno realizzabili in sede durante lo svolgimento del workshop.
_
Iscrizioni
Costo:  240 euro (IVA inclusa)
Numero max di partecipanti: 12

Nuova deadline: 29 novembre 2020

Per iscriversi al workshop, mandare un’email a info@condominioarte.xyz con in allegato il modulo di iscrizione, un portfolio in pdf, una breve biografia (max 250 parole) e, a piacere, una lettera di motivazione che indichi i motivi per cui si vuole partecipare (max 250 parole).

 SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE

Instagram    Facebook    Mail    Design by Gluqbar Studio    Privacy